Info:          csemm@llbero.it             tel. 338 - 3836341                                                                                                                                     

                                                 

    Base logistica - Karibu   club

                     Pioppi - Sa

     Base  nautica - Acciaroli Porto

 

Cetacei

 Produzione Scientifica

Area Marina a Tutela La Punta

Attività  Estive

 

 

Speciale Studenti

Capodogli

link video

Speciale Scuole

catalogo laboratori didattici

 

Campi Studio  

Home

           

 

Risultati immagini per pagina in costruzione gif

In collaborazione con

Associazione Marenostrum

 

LA PUNTA

Campi Studio

Studi e Ricerca AMT

Studi e Ricerca CETACEI

Per le scuole

Attività estive

 

 

         L'Area Marina a Tutela  La Punta  si trova                           nel Comune di Pollica.
    Il mare dell'amt, che raggiunge una profondità di 40      metri, si estende di fronte a Torre La Punta 
tra Acciaroli e Pioppi . La costa adiacente alla spiaggia è in parte a picco sul mare ed in parte scoscesa.
Comprende: una parte di spiaggia di superficie totale di 4.238,06 mq.ed un’area marina di 157 ettari circa.

SEDE E CONTATTI

   Sede e laboratorio : 

 Centro Velico Porto del Fico

   84068 Pioppi (Sa)

   Telefono: 3383836341

   E-mail csemm@libero.it

   http;// www.csem.it

 

 

 

 

 

L’ambiente

I fondali sono caratterizzati da un patrimonio naturalistico e ambientale di indubbio valore, ad elevatissima biodiversità. Sott’acqua è possibile osservare una consistente varietà di scenari naturali: dai tappeti di Alghe Fotofile (facies a Cystoseira, Padina pavonica, Corallina sp., ecc.) che colonizzano i substrati rocciosi fin dai primi metri di profondità, alle vaste praterie di Posidonia oceanica, che si estendono fino a circa 30 metri di profondità; alla variegata e multicolore comunità vegetale ed animale che alberga tra le cavità dei "flysh", tipica formazione rocciosa caratteristica del Cilento, ai fondali sabbiosi che solo in apparenza offrono alla vista un panorama sottomarino monotono e privo di vita, ma che invece brulicano di organismi viventi. In questi ambienti vivono numerose specie di pesci come lo scorfano (Scorpaena porcus), la donzella (Coris julis) e numerosi altri labridi; in ambienti meno illuminati, è possibile ammirare spugne incrostanti e colonie di Antozoi come Cladocora caespitosa (madrepora a cuscino). Tra le fessure delle rocce, invece, è facile imbattersi nella murena (Muraena helena) o addirittura osservare esemplari di Cernia bruna (Epinephelus guaza).Vi è,inoltre,una straordinaria presenza di Pinna nobilis (la cosiddetta "nacchera", il più grande mollusco del Mediterraneo),

La Didattica

Il settore didattico dell’Area Marina a Tutela La Punta nasce nel 2008,dalla collaborazione tra l’Associazione Marenostrum , gestore del Museo Vivo del Mare di Pioppi e dell’AMT La Punta, il Comune di Pollica, il CSEM –Centro Studi Ecosistemi Mediterranei, il CSC – Centro Studi Cetacei, la coop. Nausicaa,  l’Università Federico II di Napoli- Corso di laurea in Biologia delle Produzioni Marine e l’UNCI Pesca Campania, al fine di promuovere e diffondere la conoscenza dell’Ecosistema Marino.

o          1994: costituzione dell’Associazione Marenostrum.

     Progetto struttura museale.

   o      1998: inaugurazione e gestione del Museo Vivo del Mare 

          10 anni di successi decretati da oltre 10.000 visite annue.

o      2003: convenzione tra APAT e MVM finalizzata ad organizzare e  

    realizzare un centro APAT di documentazione e di informazione sulle  

    aree marine protette.

o      2008: concessione demaniale dell’area marina a tutela (AMT)  

     prospiciente La Punta, tra Pioppi e Acciaroli.

o      2009: realizzazione di una sub-area nell’ambito dell’AMT 

     regolamentata dall’ordinanza n.68/2009 della Capitaneria di Porto

o     2010: Allestimento del laboratorio di Biologia Marina

 Numerosi studenti, nel corso degli anni,hanno svolto il tirocinio  ed elaborato la Tesi di Laurea presso le  strutture gestite dall'Associazione Marenostrum:


  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                CETOFAUNA DEL LITORALE DEL GOLFO  DI SALERNO E DEL GOLFO DI     POLICASTRO.

             Tesi di Laurea sperimentale in  Produzioni Marine e Ambiente 

                       Candidata :  Dr.ssa Cira Buonocore


  • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI di SIENA

Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali

Corso di Laurea Specialistica in Biodiversità, Ecologia ed Evoluzione

Dipartimento di Scienze Ambientali “G. Sarfatti”

 Tesi di Laurea di:  Dr.ssa FEDERICA SIRIGNANO                          

LIVELLI DI XENOBIOTICI CLORURATI, IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI   ED ELEMENTI IN TRACCE IN ESEMPLARI DI CETACEI E TARTARUGHE MARINE SPIAGGIATISI IN CAMPANIA NEL PERIODO APRILE–SETTEMBRE 2010.


 

  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                  L'IMMERSIONE NEI CETACEI: comparazione con l'uomo.

                                 Tesi di Laurea bibliografica

                            Tesi di Laurea di:  Dr.ssa ANTONELLA DE CARO      


                    

  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                         Censimento. restituzione cartografica e monitoraggio

di Pinna nobilis (Linnaeus 1758).

               

                               Tesi di Laurea di:  Dr. FRANCESCO MARESCA        


             

Dal 2015, Concessionario della zona demaniale su cui insiste l'AMT  La Punta, è il comune di Pollica.

 Con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 116 del 26.05.2016 , il comune di Pollica ., ha provveduto  all’affidamento della gestione delle attività oggetto della concessione alla associazione CSEM - Centro Studi Ecosistemi Mediterranei.

 

 

 

STRUTTURE

 

Spazi interni Presso il , sono presenti:

 centro visite:

 laboratorio

 aula laboratorio:  spazio ......tutto ciò che può risultare necessario alla trattazione teorica e alle attività di laboratorio. Vi trovano posto lavagne, sistemi di proiezione multimediale, unità informatiche, attrezzature per microscopia, kit per l’analisi delle acque ed una piccola biblioteca scolastica.

Spazi esterni

 Si tratta di vere e proprie “aule in riva al mare” che coniugano l’idoneità all’attività didattica con le notevoli caratteristiche naturali del sito.