Info:          csemm@llbero.it             tel. 338 - 3836341                                                                                                                                     

                                                 

    Base logistica - Karibu   club

                     Pioppi - Sa

     Base  nautica - Acciaroli Porto

 

Cetacei

 Produzione Scientifica

Area Marina a Tutela La Punta

Attività  Estive

 

 

Speciale Studenti

Capodogli

link video

Speciale Scuole

catalogo laboratori didattici

 

Campi Studio  

Home

           

Il Gruppo che in questi anni ha contribuito alla realizzazione delle attività.

Da Sinistra verso destra, le Dr.sse: 

Veronica Sacco,  Alessia Zullino, Daniela Guariglia,

Liala Galeone, Cira Buonocore, Federica Sirignano.

 

Il settore didattico dell’Area Marina a Tutela La Punta nasce nel 2008,dalla collaborazione tra l’Associazione Marenostrum , gestore del Museo Vivo de Mare di Pioppi e dell’AMT La Punta, il Comune di Pollica, il CSEM –Centro Studi Ecosistemi Mediterranei,

 il CSC –Centro Studi Cetacei, la coop. Nausicaa,  l’Università Federico II di Napoli- Corso di laurea in Biologia delle Produzioni Marine e l’UNCI Pesca Campania, al fine di promuovere e diffondere la conoscenza dell’Ecosistema Marino.

o          1994: costituzione dell’Associazione Marenostrum.

     Progetto struttura museale.

   o      1998: inaugurazione e gestione del Museo Vivo del Mare 

          10 anni di successi decretati da oltre 10.000 visite annue.

o      2003: convenzione tra APAT e MVM finalizzata ad organizzare e  

    realizzare un centro APAT di documentazione e di informazione sulle  

    aree marine protette.

o      2008: concessione demaniale dell’area marina a tutela (AMT)  

     prospiciente La Punta, tra Pioppi e Acciaroli.

o      2009: creazione di una sub-area nell’ambito dell’AMT 

     regolamentata dall’ordinanza n.68/2009 della Capitaneria di Porto

o     2010: Allestimento del laboratorio di biologia marina

 Numerosi studenti, nel corso degli anni,hanno svolto il tirocinio  ed elaborato la Tesi di Laurea presso le  strutture gestite dall'Associazione Marenostrum:

  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                CETOFAUNA DEL LITORALE DEL GOLFO  DI SALERNO E DEL GOLFO DI POLICASTRO.

             Tesi di Laurea sperimentale in  Produzioni Marine e Ambiente 

Candidata :  Dr.ssa Cira Buonocore


  • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI di SIENA

Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali

Corso di Laurea Specialistica in Biodiversità, Ecologia ed Evoluzione

Dipartimento di Scienze Ambientali “G. Sarfatti”

 Tesi di Laurea di:  Dr.ssa FEDERICA SIRIGNANO                          

LIVELLI DI XENOBIOTICI CLORURATI, IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI   ED ELEMENTI IN TRACCE IN ESEMPLARI DI CETACEI E TARTARUGHE MARINE SPIAGGIATISI IN CAMPANIA NEL PERIODO APRILE–SETTEMBRE 2010.


 

  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                  L'IMMERSIONE NEI CETACEI: comparazione con l'uomo.

                                 Tesi di Laurea bibliografica

                            Tesi di Laurea di:  Dr.ssa ANTONELLA DE CARO      


                    

  • Università degli studi di Napoli Federico II   Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali  Corso di Laurea in Biologia delle Produzioni Marine

                         Censimento. restituzione cartografica e monitoraggio di Pinna nobilis (Linnaeus 1758).

               

             Tesi di Laurea di:  Dr. FRANCESCO MARESCA        


             

Dal 2015, Concessionario della zona demaniale su cui insiste l'AMT  La Punta, è il comune di Pollica.

 Con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 116 del 26.05.2016 , il comune di Pollica ., ha provveduto  all’affidamento della gestione delle attività oggetto della concessione alla associazione CSEM - Centro Studi Ecosistemi Mediterranei.

Nell’ambito della concessione viene individuata un’area detta " Zona A" a tutela integrale, Regolamentata da un disciplinare e dall’Ordinanza 41/2017 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli

La "Zona A" ricade nello specchio acqueo in concessione e precisamente indicata nei seguenti punti di coordinate

A) 40° 9'55.17"N - 15° 3'50.81"E

B) 40° 9'45.85"N - 15° 3'47.10"E

C) 40° 9'56.53"N - 15° 4'9.09"E

D) 40° 9'46.60"N - 15° 4'8.15"E